Khedira e lena

Khedira, che sfortuna: bye Bye Lena

Lena non c’è, è andata via. E’ durato giusto qualche settimana l’ultimo prestigioso acquisto delle WAGs della Serie A: Lena Gerke, 1 metro e 79 di biondissima bellezza teutonica, ha lasciato Sami Khedira. “Una decisione sofferta”, il laconico comunicato del mediano: Sami, non possiamo che crederti (se voi non gli credete, cercatevi un po’ di foto di Lena).

“Sfortunato in amore, fortunato al gioco”? Non il mediano ex Real Madrid, che con la fine della love-story magari sperava di aver chiuso anche i conti con la sfortuna che lo ha costretto spesso ai box negli ultimi anni, con tanto di battutine sibilate da maligni e invidiosi (“eh certo, con una così al fianco…”): pochi giorni dopo l’annuncio della rottura sentimentale, arriva la rottura in campo durante l’amichevole col Marsiglia. Il bollettino medico parla chiaro: “lesione miotendinea di secondo grado del bicipite femorale della coscia destra”. Traduciamo: due mesi di stop. E a casa non c’è nemmeno Lena a consolarlo: capite bene le lacrime del povero all’uscita dal campo in barella…

Sami, ti siamo vicini! Lena ripensaci: Khedira e le tribune vip degli stadi di Serie A hanno bisogno di te!

Tag: , , , , ,