le 10 giovani scommesse del 2017 ecco i gioielli che possono esplodere

Le 10 giovani scommesse del 2017: i gioielli della Serie A

C’era una volta José Mourinho che chiamava “bambino” Davide Santon, convinto che con il passare del tempo potesse diventare un terzino che nemmeno Roberto Carlos. E invece sappiamo tutti come sia andata a finire. Ora, non vogliamo certo portare sfortuna ai 10 giovani talenti che elencheremo tra poco, ma noi lo scriviamo lo stesso: ecco chi sono le 10 giovani scommesse del 2017 che potranno esplodere in Serie A.

 

TOP 10 GIOVANI SCOMMESSE SERIE A

 

ROBERTO GAGLIARDINI
Scontato? Sarà, ma si sa che spesso l’Inter – non ce ne vogliano i nerazzurri – trasformano delle promesse in gran bidoni. Però non crediamo che sia questo il caso: il centrocampista classe 1994 può davvero consacrarsi ad alti livelli.

 

CRISTIANO LOMBARDI
Uno che all’esordio assoluto in Serie A segna un gol dopo 33 minuti di gioco, merita di diritto di entrare tra le scommesse del 2017. Anche perché ha convinto ancora, con la maglia della Lazio, ogni volta che è stato schierato da Simone Inzaghi.

 

ANDREA CONTI
All’Atalanta sarà anche facilitato dalla ‘mania’ di Gasperini per il gioco sulle fasce, fatto sta che questo terzino – che ora gioca esterno nel 3-5-2 – garantisce solidità dietro e una spinta incessante in fase offensiva.

 

LEANDRO PAREDES
Non gioca con costanza nella Roma di Spalletti, ma si sa che il tecnico toscano ha le sue idee e nessuno le può cambiare. Ma questo regista che ha impressionato Empoli è destinato a incantare anche la platea giallorossa.

 

MANUEL LOCATELLI
Incredibilmente giovane (è del 1998), il figlio d’arte si è già conquistato un posto da titolare nel centrocampo del Milan. Facciamo un sondaggio: quanti tifosi rossoneri lo vorrebbero sempre in campo anche quando tornerà Montolivo? Come dite? Tutti?!

 

ANTONIO BARRECA
Uno che strega Sinisa Mihajlovic è uno che dà l’anima e anche di più. Gli infortuni di Avelar e Molinaro hanno lanciato il terzino sinistro del e di Torino. E avrà un gran futuro, nonostante debba migliorare in copertura.

 

STEFANO SENSI
La iella lo ha colpito a inizio stagione, quando è finito ko saltando praticamente preparazione e prima parte di campionato con il Sassuolo. Ora, piano piano, sta riprendendo forma e titolarità. È già promesso alla Juventus e questo la dice lunga sul suo conto…

 

SAMIR
Il difensore carioca dell’Udinese ha dato dimostrazione della sua classe contro l’Inter, con una partita pressoché perfetta. Ne parlano tutti molto bene e quest’anno può sbocciare davvero.

 

FEDERICO VIVIANI
Lui non è più giovanissimo, eppure lo inseriamo tra le scommesse del 2017 sperando che la sfortuna, almeno quest’anno, a Bologna, non si accanisca su di lui con altri guai fisici. La sua bomba da fuori area fa tremare ogni portiere.

 

VALERIO VERRE
In Serie B, lo scorso anno, ha illuminato. Tra infortuni, squalifiche e incertezze non ha certo brillato in questo inizio di stagione, ma la salvezza del Pescara potrebbe passare proprio dai suoi piedi.

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,